29.07.2020.

Author: Dott. Marin Karabaić

Procedure della terapia All-on-6 in Croazia

All on 6 è un metodo chirurgico in cui 6 impianti dentali vengono posizionati nella mascella superiore o inferiore di un paziente e ai quali poi viene applicata una protesi fissa.

Con questo metodo di posizionamento dell'impianto dentale, il paziente ottiene la garanzia di aver scelto la soluzione più completa e di più alta qualità per sopperire alla mancanza di denti.

A differenza del metodo All on 4, il metodo All on 6 prevede il posizionamento degli impianti nelle sezioni posteriori della mandibola, dove spesso si rilevano carenze ossee. Quando abbiamo una mancanza di osso, è necessario che il chirurgo orale conosca una serie di tecniche che possano compensare il volume di osso assente in modo più semplice o più complesso. È necessario, prima di tutto, chiarire al paziente a quale tipo di carenza ossea ci troviamo di fronte. È importante determinare la quantità di osso restante dalla cresta alveolare fino in fondo al seno mascellare, nella mascella superiore, o la quantità di osso restante dalla cresta alveolare al nervo mandibolare, nella mascella inferiore.

 Mascella superiore:

- se ci troviamo di fronte a 8 o più millimetri di osso fino in fondo al seno mascellare, abbiamo una situazione favorevole in cui possiamo affrontare facilmente il posizionamento degli impianti

- se ci troviamo di fronte a 6-8 mm, è possibile compensare il volume osseo mancante con il rialzo interno del seno, che spinge il fondo del seno mascellare di 2-3 mm, ossia di quanto è necessario per il posizionamento dell'impianto. Questo metodo è minimamente invasivo per il paziente.

 

Mascella inferiore:

- il precedente limite dell'altezza ossea sopra il nervo mandibolare è stato notevolmente spostato, perché molte aziende oggi offrono impianti ultracorti che, con la loro resistenza e durata, funzionano come gli impianti dentali più lunghi; pertanto, è sufficiente una quantità minima di osso per posizionare un impianto dentale nella regione posteriore della mascella inferiore - 6 mm

Visita 1

Durante la prima visita in clinica, il paziente viene sottoposto a una radiografia 3D per analizzare la quantità di osso e pianificare la procedura, oltre che a un esame clinico. Una radiografia TC ci mostra lo stato reale dell'osso e ci permette di conoscere in anticipo il volume osseo che ci possiamo aspettare in una particolare area. Sulla base delle metodiche diagnostiche eseguite, al paziente viene spiegato il piano terapeutico per conoscere tutte le procedure chirurgiche orali necessarie ai fini del posizionamento dell'impianto. In una situazione in cui la quantità di osso ci consente di posizionare 6 impianti dentali, i denti rimanenti, se esistenti, vengono rimossi durante il primo intervento e si procede quindi con l'installazione di 6 impianti dentali. Se la quantità di osso è inferiore a 8 mm fino in fondo al seno mascellare, nella regione posteriore della mascella superiore si esegue un piccolo rialzo del seno stesso, operazione che dura pochi minuti ed è completamente non invasiva e indolore. Dopo il posizionamento degli impianti dentali, ne prendiamo un'impronta e, nel corso della stessa giornata, fissiamo i denti provvisori del paziente. La procedura completa dura 2 ore.

Il vantaggio di questo metodo di lavoro è che il paziente si sottopone a tutte le procedure invasive durante un'unica sessione, e nelle visite successive non sono necessari antibiotici o anestesia.

Visita 2

La seconda visita si tiene a una distanza di 3-6 mesi dalla prima e dipende dalla qualità dell'osso su cui è stato inserito l'impianto. Durante la seconda visita, al paziente vengono rimossi i denti provvisori e viene presa un'impronta per il lavoro finale. È necessario definire con l'odontotecnico il colore, la lunghezza, la forma dei denti, nonché il rapporto tra i denti e le gengive e la linea del sorriso. È essenziale anche stabilire lo stato del paziente con l'arco facciale, un dispositivo che serve a determinare la linea verticale e quella orizzontale del lavoro finito. Questa preparazione consente all'odontotecnico di determinare con estrema precisione il centro del futuro lavoro protesico definitivo secondo il centro del viso del paziente, e di fare in modo che la linea orizzontale segua la linea bipupillare del paziente. La visita dura circa un'ora.

Visita 3

La terza visita è definita "test estetico". Durante il test estetico, il paziente ha per la prima volta un'idea del lavoro definitivo, perché i denti preparati per il test e realizzati in acrilato vengono fissati in bocca. Il test estetico è la fase più importante per ottenere un'elevata estetica e qualità del lavoro definitivo, poiché serve all'odontotecnico e al dentista per verificare tutti i parametri precedentemente stabiliti. Per la prima volta, il paziente "vede" l'aspetto del lavoro definitivo, e in questa fase sono possibili ulteriori correzioni e cambiamenti, al fine di soddisfare i desideri e le aspettative del paziente nel lavoro finale. La visita dura circa un'ora.

Visita 4

Nella quarta e ultima visita viene fissato il lavoro definitivo. Il lavoro protesico finale è installato con delle viti agli impianti e i fori necessari per il fissaggio vengono chiusi con materiale composito.

Se il paziente segue tutte le istruzioni ricevute, questo lavoro protesico fisso durerà per tutta la vita.

 

Al paziente è richiesto di presentarsi alla visita di controllo una volta l'anno. Durante il controllo, il lavoro, se necessario, viene rimosso, pulito e disinfettato con un apposito dispositivo, quindi nuovamente fissato nella bocca del paziente.

 

 

Dott. Marin Karabaić
Author

Dott. Marin Karabaić

Il dott. Marin Karabaić ha completato gli studi in Odontoiatria nel 2011. Nel 2013 si è iscritto alla RWTH International Academy AAchen University e ha conseguito il diploma in "Mastership Status Laser Therapy in Dentistry". Nel 2016 ha iniziato a frequentare la Danube Private University Krems Austria, seguendo il "Master of Science in Oral Surgery/Implantology", che ha completato nel 2019 ottenendo il titolo di Msc in Oral Surgery/Implantology. Nel 2018 è stato ospite del BTI Biotechnology Institute a Vito

Avete bisogno di una soluzione urgente? Richiedete la chiamata dal nostro dentista!