25.01.2021.

Dentisti croati vaccinati contro Covid-19

I dentisti croati prestano da sempre grande attenzione alla disinfezione e alla sterilizzazione, e con lo scoppio della pandemia sono state introdotte misure di protezione aggiuntive. Dall'inizio di gennaio, il personale medico e di supporto e gli autisti delle cliniche hanno goduto della priorità nelle vaccinazioni contro il Covid-19 e la maggior parte di esse è stata eseguita.

Dentisti croati vaccinati contro Covid-19

Grazie al vaccino e al rispetto delle misure di protezione prescritte dal Ministero della Salute, la visita ai dentisti croati è veloce e sicura.

 Esistono problemi nell'attraversamento del confine per sottoporsi a una visita dentistica in Croazia?

In conformità con quanto prescritto in materia di protezione ed eliminazione dell'infezione da virus Covid-19, sono state adottate diverse misure protettive nelle varie destinazioni e i pazienti delle cliniche attraversano il confine molto rapidamente senza particolari controlli quando entrano in territorio croato e poi rientrano in Italia. Dopo aver fissato un appuntamento, il medico vi invierà una dichiarazione con il vostro nome e cognome che, se richiesto dall'ufficiale di frontiera, sarete tenuti a presentare; quindi, attraverserete il confine senza controlli e domande aggiuntivi, sia in Croazia, sia in Italia. La suddetta dichiarazione può essere stampata e presentata in formato cartaceo oppure il vostro medico può inviarvela via WhatsApp.

 Il trasferimento dall'Italia in Croazia per la visita dentistica, il trattamento e il rientro in Italia viene effettuato con trasporto organizzato o secondo accordi; tuttavia il rientro in Italia deve avvenire entro un giorno, al fine di evitare ogni possibilità di quarantena prevista da alcune regioni italiane.